Realizzazione carter copri-cinghia trasparenti Ducati Monster

Un breve resoconto della realizzazione dei carter copricinghia trasparenti fatti interamente dal sottoscritto.

Prima di partire era necessario decidere se mettere la parte “trasparente” all’interno o all’esterno del carter. Certo, all’esterno è più facile e di sicuro non prende nelle pullegge però l’idea non mi piaceva tanto… All’interno invece bisogna stare in occhio e distanziare i carter dal blocco motore per evitare ogni genere di contatto…

Fatta una botta di conti e visto che di fretta non ne avevamo allora abbiamo optato per la soluzione “all’interno” che necessita di più lavoro ma che se viene bene secondo me sta molto meglio…

Comunque procediamo con le fasi di lavorazione…

Dunque dunque… Prima cosa ordinare a mamma Ducati due carter nuovi…

Procedere all’intaglio degli stessi con un buon margine sull’interno per evitare di fare “cagate” non volute… si può usare il Dremel col disco da taglio oppure il seghetto alternativo… L’importante è usare velocità di taglio “basse” perchè sennò la plastica si fonde e lega nuovamente!

Eccoli qui svuotati dell’interno ma con i bordi ancora da rifinire!

Qui invece sono belli “lisci” e pareggiati! (sembra facile, ma mi ci sono volute ore e ore…)

Dettaglio di esempio di bordo prima della rifinitura…

…e dopo la rifinitura. Per rifinire ho usato il Dremel poi la lima e infine la carta vetrata fine.

Poi ho “avvitato” i copricinghia, come sono quando sono montati, su questa lastra di materiale plastico di cui non ricordo il nome… è comunque una specie di PVC spessa 5mm. L’obbiettivo di questa operazione è di tracciare il contorno dei copricinghia per realizzare lo spessore da mettere sotto agli stessi.

Ed ecco lo spessore ultimato, tagliato esclusivamente col seghetto alternativo e lisciato un po’ con la carta vetrata sull’esterno.

Procediamo alla verniciatura…

Ed infine il ritaglio del Lexan! Per le sagome in realtà prima mi sono fatto delle forme in cartoncino che ho poi usato per ritagliare il Lexan. Per chi non lo sapesse (io non lo sapevo!) il Lexan è una specie di plexyglass ma più flessibile e resistente. Io l’ho usato di spessore di 1,5mm che abbinato allo spessore fatto precedentemente di 5mm fa in modo che le pulegge non tocchino sull’interno del Lexan stesso:

Ormai ci siamo… ecco il Lexan liberato della sua protezione e fissato all’interno dei carter. Per il fissaggio ho usato del silicone trasparente resistente alle alte temperature.

E infine qualche foto dell’ “OPERA” compiuta!!!


That’s all 🙂

 

6 Risposte per Realizzazione carter copri-cinghia trasparenti Ducati Monster

  1. Pierfrancesco ha detto:

    Complimenti! Davvero bravo. proverò anch’io. Grazie

    • silvano ha detto:

      ciao gigi volevo sapere se avevi qualche info in più riguardo il materiale (dove lo hai acquistato)per il bordino per realizzare lo spessore.grazie mille

  2. michele ha detto:

    lavoro fTTO alla perfezione complimenti, sto cercando di opiarti il progetto ma l’unica cosa che non trovo è quel materiale plastico che hai messo come spessore…ti ricordi come si chiama?

    grazie mille

    • Gian Luigi ha detto:

      Ciao! Grazie per i complimenti. Il materiale si chiama bachelite, l’ho trovato sempre in quei negozi di gomma-plastica.
      Buon lavoro!

  3. Fabio ha detto:

    ciao e complimenti per il gran bel lavoro, mi piace moltissimo.
    domanda: ma le viti che tenevano i copricarter prima vanno ancora bene? perchè ora ci sono quei 5mm dello spessore di mezzo…

    • Gian Luigi ha detto:

      Ciao e grazie per i complimenti.
      Hai ragione, ho dimenticato di indicarlo. Le viti vanno di conseguenza un po’ più lunghe. Io le cambiai a presindere per metterle nere 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *